Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Marzo / 15/03/2021 - Periodo di comporto e terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti

15/03/2021 - Periodo di comporto e terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti

tratto da lentepubblica.it

Periodo di comporto e terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti: ecco il video commento a cura del Dottor Simone Chiarelli.


Il video di sintesi, curato con la Dott.ssa Annalisa Difronzo, commenta la Sentenza della CORTE COSTITUZIONALE – 3 MARZO 2021 N. 28.

Nello specifico, con questa Sentenza, i giudici hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale del d.P.R. n. 3 del 1957, nella parte in cui, per il caso di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti, non esclude dal computo dei consentiti diciotto mesi di assenza per malattia i giorni di ricovero ospedaliero o di day hospital e quelli di assenza dovuti alle conseguenze certificate delle terapie.

Infatti, il mancato riconoscimento del periodo di comporto manifesta una intrinseca irrazionalità ed è la manifestazione di un ritardo storico del legislatore rispetto alla contrattazione collettiva.

Al contrario quest’ultima è stata in grado di tener conto del progressivo sviluppo dei protocolli di cura per le gravi patologie. E in particolare delle cosiddette terapie salvavita con i loro pesanti effetti invalidanti.

Periodo di comporto e terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti

Il video commento odierno del Dottor Simone Chiarelli e della Dott.ssa Annalisa Difronzo, pertanto, vuole fornire un approfondimento su questa pronuncia della Consulta e sui suoi effetti sulla normativa.

Qui di seguito potete visualizzare il video completo.

archiviato sotto:
« ottobre 2022 »
ottobre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman