Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2022 / Settembre / 07/09/2022 - Corte di Cassazione: rettifica dell'avviso di accertamento e termine sanzionatorio

07/09/2022 - Corte di Cassazione: rettifica dell'avviso di accertamento e termine sanzionatorio

tratto da www.italgiure.giustizia.it

Corte di Cassazione: rettifica dell'avviso di accertamento e termine sanzionatorio

Sez. QUINTA CIVILE, Sentenza n.24298 del 04/08/2022 (ECLI:IT:CASS:2022:24298CIV), udienza del 11/05/2022, Presidente CHINDEMI DOMENICO  Relatore PAOLITTO LIBERATO 

Con la sentenza n. 24298 del 4 agosto 2022 la Corte di Cassazione accoglie il ricorso di una società contro la sentenza di secondo grado che aveva ritenuto legittimo l'avviso comunale di irrogazione sanzioni, in ambito Ici, emesso sulla base di un avviso di accertamento che rettificava, in diminuzione, un precedente avviso di accertamento del Comune, entrambi privi delle sanzioni in quanto da applicare (per scelta dell'ente) con atto separato. Mentre il primo avviso era stato regolarmente notificato entro i 5 anni prescrizionali previsti dalla legge, quello rettificativo e l'atto di irrogazione sanzioni impugnato erano stati notificati oltre i termini di prescrizione.

La Corte ritiene illegittimo tanto  il secondo avviso che doveva essere notificato entro i medesimi termini di legge valevoli per il primo, quanto l'atto di irrogazione delle sanzioni, che, sebbene derivante (parzialmente, a seguito della riduzione dell'imponibile) dal primo avviso di accertamento, non poteva mutuarne la tempestività, che riguardava solo l'imponibile ma non le sanzioni, escluse dal primo avviso e quindi oggetto di autonomo atto che doveva perciò rispettare il medesimo termine dei 5 anni previsto per la notifica dell'avviso di accertamento.

archiviato sotto:
« dicembre 2022 »
dicembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman