Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Marzo / 23/03/2021 - TAR Lazio. il vicino ha diritto di accedere al permesso di costruire. Non c’è alcuna violazione della privacy

23/03/2021 - TAR Lazio. il vicino ha diritto di accedere al permesso di costruire. Non c’è alcuna violazione della privacy

tratto da lasettimanagiuridica.it

TAR Lazio 1729/2021

Il proprietario e residente in un immobile sito nelle immediate vicinanze a quello sul quale sono in corso le opere di sopraelevazione, è titolare di una posizione differenziata dal resto della cittadinanza e giuridicamente qualificata per richiedere l’accesso agli atti autorizzativi dell’intervento costruttivo in grado di pregiudicare i suoi diritti di proprietario.

Il rapporto di vicinato costituisce “di per sé un legittimo interesse concreto ed attuale, tale da giustificare l’accesso agli atti amministrativi della pratica del proprietario adiacente / viciniore. Sussiste, infatti, una stabile situazione di collegamento giuridico con l’immobile oggetto di trasformazione urbanistica. Pertanto, il vicino ha un interesse legittimo a tutelare le proprie situazioni giuridiche ed economiche, pur se potenziali, dai rischi derivanti dalle nuove opere realizzate dal controinteressato o anche alla semplice volontà di far rispettare le leggi e i piani urbanistici.

Inoltre, non c’è violazione del diritto alla privacy sussistendo l’interesse concreto, personale ed attuale ad accedere al permesso edilizio del vicino” (T.A.R. Valle d’Aosta , Sez. I , 15/03/2017, n. 12).

« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman