Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Gennaio / 08/01/2021 - Umbria, del. 129/2020 – Comando o “scavalco condiviso”

08/01/2021 - Umbria, del. 129/2020 – Comando o “scavalco condiviso”

tratto dal sito Selfentilocali.it

Un sindaco ha richiesto un parere in merito ai seguenti quesiti:

  1. se sia possibile per i Comuni con popolazione superiore ai 5000 abitanti utilizzare personale di altri entri oltre il limite delle 36 ore settimanali (ex art. 1 comma 124 legge 145/2018) alla stregua dei comuni con meno di 5.000 abitanti secondo quanto previsto dall’art. 1 comma 557 della legge 311/2004);
  2. se la spesa relativa all’utilizzo del personale eccedenti le 36 ore settimanali sia assoggettato ai limiti di spesa ex art. 9 comma 28 d.l. 78/2010.

I magistrati contabili dell’Umbria, con deliberazione 129/2020, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 31 dicembre 2020, hanno precisato che tutti i comuni, senza limiti di consistenza della popolazione, possono utilizzare mediante convenzione, personale assegnato ad altri enti, per periodi predeterminati e per una parte del tempo di lavoro d’obbligo (alla stregua dell’istituto del comando).

L’articolo 1, comma 557 della legge 311/2004 disciplina una diversa fattispecie, che consente ai comuni con popolazione inferiore a 5000 abitanti di utilizzare dipendenti a tempo pieno di altre amministrazioni oltre il limite delle 36 ore settimanali e nel limite delle 48 ore settimanali.

La Corte dei Conti, nella deliberazione in commento, ha ricordato che, come chiarito dalla Sezione Autonomie, nella deliberazione 23/2016, il limite di spesa per i contratti flessibili (ex art. 9 comma 28 d.l. 78/2010) non trova applicazione in caso di comando di personale o del così detto “scavalco condiviso”, quando cioè si utilizzi personale di altre enti nel limite delle 36 ore settimanali. In tal caso, l’ente utilizzatore deve comunque rispettare il limite alla spesa così detta “storica” del personale, ex art. 1 commi 557 e 562 legge 296/2006.

I magistrati contabili dell’Umbria, nella deliberazione in commento, hanno quindi chiarito che non è possibile per i comuni che non hanno una popolazione inferiore a 5.000 abitanti utilizzare personale di altre amministrazioni locali oltre le 36 ore settimanali.

Al contrario, gli enti possono utilizzare personale di altre p.a. per periodi predeterminati, nei limiti delle 36 ore settimanali, mediante apposita convenzione.

Leggi la Deliberazione

CC Sez. Controllo Umbria del. n. 129-20

 

 

archiviato sotto: ,
« novembre 2021 »
novembre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman