Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Gennaio / 07/01/2021 - Retribuzione di posizione: cosa fare con le economie di fine anno?

07/01/2021 - Retribuzione di posizione: cosa fare con le economie di fine anno?

dal sito di Gianluca Bertagna

Con l’orientamento applicativo CFL 123, l’Aran affronta la questione di come gestire eventuali risparmi che si trovano a fine anno sullo stanziamento delle somme a favore dei dipendenti incaricati di posizione organizzativa.

Come noto, sull’argomento, è importante che ogni ente stabilisca a monte (inizio anno) quante somme stanziare per remunerare la retribuzione di posizione di posizione e di risultato e della somma di queste almeno il 15 per cento è destinato a retribuzione di risultato.

Ma cosa accade se a fine anno vi sono stati dei risparmi sula retribuzione di posizione dovuti da minor presenza, minori aree, aspettative, ecc. ecc.?

La risposta la rinveniamo nel parere oggetto di commento e ci sono due possibilità:

  • Tutto ciò che non è speso costituisce economia di bilancio e quindi non è destinato a nient’altro nè in questo esercizio nè in quello successivo
  • Tutto ciò che non viene speso per retribuzione di posizione può (ma non è un obbligo!!!) essere destinato a incrementare la quota di risultato.

In aggiunta a ciò, sottolineiamo, che di una cosa bisogna essere certi: i risparmi a fine anno sullo stanziamento delle posizioni organizzative non vanno ad incrementare il fondo del trattamento accessorio dei dipendenti.

archiviato sotto:
« novembre 2021 »
novembre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman