Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Aprile / 29/04/2021 - Incarichi ex art. 110 del Tuel: precedenza al personale interno

29/04/2021 - Incarichi ex art. 110 del Tuel: precedenza al personale interno

tratto da entilocali-online.it

Nella Sentenza n. 2479 del 1° marzo 2021 del Tar Lazio, originata dal ricorso di alcuni dipendenti di un Ente Locale, il Giudice amministrativo ha annullato la procedura selettiva indetta da una Amministrazione per l’affidamento a soggetti esterni di incarichi dirigenziali (art. 110, comma 1, del Dlgs. n. 267/2000 – Tuel).

Ai fini del conferimento degli incarichi dirigenziali, l’art. 19 del Dlgs. n. 165/2001, prevede che tale tipologia di incarichi a soggetti esterni all’Amministrazione possa essere conferita fornendone esplicita motivazione, rendendo conoscibili al personale interno – mediante pubblicazione dell’Avviso – il numero, i tipi e i criteri per l’affidamento, dopo aver accertato che la professionalità richiesta non sia rinvenibile nei ruoli dell’Amministrazione.

In particolare, secondo i Giudici l’impossibilità di rinvenire professionalità nei ruoli dell’Amministrazione deve intendersi nel senso che la ricerca all’esterno deve seguire l’accertamento del possesso dei requisiti richiesti in capo a soggetti già appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione e, quindi, anche tra i funzionari direttivi di Categoria “D”, in caso di vacanza in organico di personale dirigenziale.

Del resto, tale teoria è conforme alla ratio della norma che è di ridurre le spese dell’Amministrazione, evitando ove possibile il ricorso a professionalità esterne, in linea con i Principi di efficienza, efficacia ed economicità dell’azione amministrativa.

I suddetti Principi inducono i Giudici a ritenere che l’Amministrazione, in caso di vacanza di incarichi dirigenziali, debba cercare di rinvenire le professionalità di cui necessita nei propri ruoli, non solo per ridurre i costi, ma anche al fine di valorizzare il capitale di risorse umane a sua disposizione e, perciò, solo dopo aver constatato l’inesistenza delle professionalità richieste, potrebbe cercare di reperirle all’esterno.

Pertanto, i Giudici accolgono il ricorso affermando che la normativa richiamata – segnatamente, l’art. 110 del Tuel e l’art. 19 del Dlgs. n. 165/2001 – depongono nel senso che la ricerca all’esterno di professionalità deve seguire alla verifica del possesso dei requisiti richiesti in capo a soggetti già appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione, ivi compresi i Funzionari direttivi di Categoria “D”.

« giugno 2021 »
giugno
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman