Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Maggio / 07/05/2021 - Il centro di raccolta differenziata può essere ubicato in sotto-zona della “zona F” destinata ad “attrezzature sportive”

07/05/2021 - Il centro di raccolta differenziata può essere ubicato in sotto-zona della “zona F” destinata ad “attrezzature sportive”

tratto da giustizia-amministrativa.it

Rifiuti – Rifiuti urbani - Centro di raccolta differenziata - Ubicato in sotto-zona della “zona F” destinata ad “attrezzature sportive” – Legittimità.

    E’ legittima la decisione della Giunta comunale di organizzare la raccolta dei rifiuti nel Comune mediante lo strumento del “centro di raccolta differenziata”, ubicandolo in un’area ricadente all’interno di una “zona F”, zona che comprende le parti di territorio destinate ad ospitare attrezzature, servizi ed impianti di interesse generale, senza che possa valere che la “zona F” sia strutturata in varie sotto-zone, con destinazioni particolari differenziate e che la sotto-zona prescelta per ubicarvi il “centro di raccolta differenziata” sia destinata ad “attrezzature sportive”, e ciò in quanto il servizio di raccolta dei rifiuti costituisce un servizio pubblico che dev’essere capillarmente erogato sull’intero tessuto del territorio cittadino - nessuna zona esclusa - e che, proprio per questa ragione, necessita di strutture e di impianti che rendano possibile organizzarlo in modo idoneo a realizzare efficientemente l’obiettivo di risposta alla domanda; strutture ed impianti che, pertanto, devono poter essere ubicati ovunque ciò sia richiesto per il miglior funzionamento del servizio (1).   

C.g.a. 27 aprile 2021, n. 377 – Pres. De Nictolis, Est. Modica de Mohac

« dicembre 2021 »
dicembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman