Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Luglio / 01/07/2021 - Sentenza del Tar Lazio, sez. III, 22 giugno 2021, n. 7416, sulla rettifica ex officio dall'amministrazione e per essa dalla commissione di gara di un errore commesso da un concorrente nella formulazione dell’offerta economica

01/07/2021 - Sentenza del Tar Lazio, sez. III, 22 giugno 2021, n. 7416, sulla rettifica ex officio dall'amministrazione e per essa dalla commissione di gara di un errore commesso da un concorrente nella formulazione dell’offerta economica

tratto da dirittodeiservizipubblici.it

TAR Lazio, Sez. III, 22/6/2021 n. 7416

Sulla rettifica ex officio dall'amministrazione e per essa dalla commissione di gara di un errore commesso da un concorrente nella formulazione dell’offerta economica

Nelle gare di appalto, l'errore in cui sia incorso un concorrente nella formulazione dell'offerta, specie relativamente alla componente economica di essa, può essere rettificato ex officio dall'amministrazione e per essa dalla commissione, solo ove sia ictu oculi riconoscibile in base a un semplice calcolo aritmetico e non necessiti di approfondimenti o di attività di interpretazione e ricostruzione della volontà dell'offerente. Pertanto, nel caso di specie, l'errore non è emendabile in base ad una semplice operazione aritmetica correttiva, poiché si è, invece, al cospetto di due difformi dichiarazioni di componenti fondamentali dell'offerta economica. Stante la marcata divergenza tra le predette voci dell'offerta economica, solo l'offerente sarebbe stato titolato a svolgere una "interpretazione autentica" necessaria a chiarire il macroscopico errore; ma siffatto intervento chiarificatore dell'offerente, postumo all'apertura delle offerte economiche, impatterebbe i principi di immodificabilità dell'offerta e di par condicio competitorum, risultando quindi inammissibile Né può essere fondatamente invocato il soccorso istruttorio di cui all'art.83, c. 9, d.lgs. n. 50/2016, non trattandosi di colmare carenze formali della domanda o lacune documentali di comprova dei requisiti, bensì di sopperire ad un errore nella formulazione dell'offerta, come detto, non immediatamente percepibile ma richiedente un'attività interpretativa.

archiviato sotto: ,
« dicembre 2021 »
dicembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman