Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2021 / Giugno / 04/06/2021 - Inizio del mandato e piano di riequilibrio negli enti locali

04/06/2021 - Inizio del mandato e piano di riequilibrio negli enti locali

tratto da federalismi.it - autore Marcello Collevecchio

Abstract [It]: Il piano di riequilibrio costituisce sempre di più uno strumento che soddisfa i principi di equilibrio di bilancio e di sana gestione finanziaria. Nel corso della complessa procedura di predisposizione e di approvazione del piano può tuttavia svolgersi una elezione amministrativa con insediamento di nuovi amministratori. Sussiste l’esigenza di consentire a questi ultimi di intervenire nelle procedure di piano di riequilibrio, posto che il Piano vincolerà l’attività amministrativa nei successivi anni. L’art. 243 bis del tuel prende in considerazione l’inizio mandato solo nel caso in cui il piano sia stato già predisposto e trasmesso alla sezione di controllo della Corte dei Conti, consentendo ai nuovi amministratori di rimodularlo entro 60 giorni (dalla relazione di inizio mandato). Ma non disciplina invece il caso di inizio mandato che si verifica dopo la delibera consiliare di cui al co.1 di ricorrere alla procedura, con il corollario che i nuovi amministratori possono contare su un termine inferiore a 90 giorni dalla delibera consiliare per la predisposizione del piano. La sentenza della Corte Costituzionale n. 34/2021 pone rimedio a tale irragionevole disparità e violazione dell’art. 81 e 3 della Costituzione con una pronuncia additiva.

 

DOCUMENTO INTEGRALE

archiviato sotto:
« giugno 2022 »
giugno
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman