Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2016 / Febbraio / 22/02/2016 - spoil system e corte costituzionale 1

22/02/2016 - spoil system e corte costituzionale 1

segnaliamo un articolo di Paolo Canaparo pubblicato oggi 22/02/2016 su quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

Niente decadenza automatica per il dirigente dell'ente strumentale «autonomo»

di Paolo Canaparo

Sul tema dello spoils system nelle amministrazioni pubbliche, la Corte costituzionale conferma la propria linea di indirizzo giurisprudenziale con la sentenza 11 febbraio 2016 n. 20, in particolare ribadendo l'incompatibilità con l'articolo 97 della Carta delle disposizioni che prevedono meccanismi di decadenza automatica, o del tutto discrezionale, dovuta cioè a cause estranee alle vicende del rapporto d'ufficio e sganciata da qualsiasi valutazione dei risultati 

Nel giudicare illegittima la decadenza automatica di tali figure apicali all'avvicendarsi degli organi politici, la Corte ha dato rilievo al fatto che le relative nomine richiedano il rispetto di specifici requisiti di professionalità, che le loro funzioni abbiano in prevalenza carattere tecnico-gestionale, e che i loro rapporti istituzionali con gli organi politici della Regione non siano diretti, bensì mediati da una molteplicità di livelli intermedi.

 

« ottobre 2022 »
ottobre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman