30/04/2021 – La trasparenza sul banco di prova dei modelli algoritmici

Abstract [It]: La trasparenza costituisce una pietra miliare nella delineazione delle regole cui deve conformarsi l’applicazione di sistemi algoritmici, anche di intelligenza artificiale, nell’attività amministrativa. Tale principio emerge sia dal quadro normativo dell’Unione Europea in materia di intelligenza artificiale, in cui si persegue l’obiettivo di favorire lo sviluppo di una intelligenza artificiale antropocentrica, sia dalla giurisprudenza amministrativa che si è occupata delle decisioni fondate su algoritmi. Per entrambe le prospettive emerge un concetto di trasparenza intesa come “spiegabilità”. Partendo dall’esame di questo scenario e dalla considerazione che i sistemi algoritmici presentano diversi livelli di opacità, questo articola affronta le seguenti questioni: a. il contenuto del diritto alla spiegazione, b. la spiegabilità come standard della progettazione, c. la spiegabilità come barriera all’ingresso dei sistemi di intelligenza artificiale caratterizzati dalla black box.

DOCUMENTO INTEGRALE

Torna in alto