Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 01/11/2019 - L'Anac rafforza le tutele del segretario comunale come responsabile anticorruzione

01/11/2019 - L'Anac rafforza le tutele del segretario comunale come responsabile anticorruzione

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
L'Anac rafforza le tutele del segretario comunale come responsabile anticorruzione
di Paolo Canaparo
L'Anac interviene nuovamente sul tema dell'adozione di misure discriminatorie nei confronti del segretario comunale nominato responsabile per la prevenzione della corruzione. La delibera del 2 ottobre 2019 n. 883 ha riguardato lo scioglimento della convenzione di segreteria per recesso unilaterale di un Comune. Tale scelta – è stato segnalato - nella sostanza nasconde la volontà di revocare il regretario comunale/responsabile prevenzione corruzione sia per liberarsi di un funzionario scomodo, costituente ostacolo al perpetuarsi di certe prassi/progetti/intendimenti corruttivi, sia in un'ottica di vendetta per avere il Rpct bloccato alcuni progetti politici del Sindaco.
La fattispecie concreta sottoposta all'esame dell'Anac non era evidentemente riconducibile a quella prevista dall'articolo 1, comma 82, della legge n. 190/2012, non essendo stato adottato alcun provvedimento di revoca di segretario comunale, in base all'articolo 100 del Tuel. Tuttavia, il recesso unilaterale del Comune dalla convenzione di segreteria, di fatto, ha comportato la rimozione del segnalante dal suo incarico di segretario comunale e di Roct, con aspetti qualificabili come misura ritorsiva in base all'articolo 1, comma 7, legge n. 190/2012.
 
********************
vedi anche
archiviato sotto: ,
« dicembre 2020 »
dicembre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman