Elezioni

Elezioni: la presenza di irregolarità formali nello svolgimento delle operazioni elettorali assume rilievo invalidante solo se determina una sostanziale inattendibilità del risultato finale della consultazione

Tratto da: EIUS In tema di elezioni: a) la presenza di irregolarità di natura formale nello svolgimento delle operazioni elettorali,

Elezioni: la presenza di irregolarità formali nello svolgimento delle operazioni elettorali assume rilievo invalidante solo se determina una sostanziale inattendibilità del risultato finale della consultazione Leggi l'articolo »

Finanza locale

Riparto dell’anticipazione ai sensi dell’art.21, comma 1, del decreto legge del 10 agosto 2023, n.104 fino all’importo annuo di 100 milioni di euro per gli anni 2024, 2025 e 2026, destinata ai comuni, alle province e alle città metropolitane che hanno deliberato il dissesto finanziario e che hanno aderito alla procedura semplificata. Comunicato del 9 luglio 2024

Tratto da: Ministero Interno Comunicato del 9 luglio 2024 Finanza locale 9 Luglio 2024    Riferimento Ufficio Direzione Centrale per la

Riparto dell’anticipazione ai sensi dell’art.21, comma 1, del decreto legge del 10 agosto 2023, n.104 fino all’importo annuo di 100 milioni di euro per gli anni 2024, 2025 e 2026, destinata ai comuni, alle province e alle città metropolitane che hanno deliberato il dissesto finanziario e che hanno aderito alla procedura semplificata. Comunicato del 9 luglio 2024 Leggi l'articolo »

Contabilità e Bilancio, Tributi

Il ritardo nei pagamenti della PA è forza maggiore per il versamento dei tributi? Ulteriori ragioni della non persuasiva posizione della Cassazione

Autore:Luigi Oliveri   L’ordinanza della Cassazione Civile Sez. 5, 9 maggio 2024, n. 12708 proprio non persuade e non può trovare consenso.

Il ritardo nei pagamenti della PA è forza maggiore per il versamento dei tributi? Ulteriori ragioni della non persuasiva posizione della Cassazione Leggi l'articolo »

Finanza locale

Pubblicazione degli allegati ai decreti interministeriali, in corso di adozione, previsti dai commi 533 e 508 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2023, n.213. Comunicato n.2 del 4 luglio 2024

Tratto da: Ministero Interno  Comunicato n.2 del 4 luglio 2024 Finanza locale  4 Luglio 2024 Riferimento Ufficio  Direzione Centrale per

Pubblicazione degli allegati ai decreti interministeriali, in corso di adozione, previsti dai commi 533 e 508 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2023, n.213. Comunicato n.2 del 4 luglio 2024 Leggi l'articolo »

Finanza locale

Ripartizione delle risorse del Fondo istituito dall’articolo 1, comma 277, della legge 27 dicembre 2017, n.205, finalizzato alla realizzazione e la manutenzione di opere pubbliche negli enti locali che si trovano nella condizione di scioglimento ai sensi dell’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267. Comunicato avvenuto pagamento. Comunicato del 4 luglio 2024

Tratto da: Ministero Interno  Comunicato del 4 luglio 2024 Finanza locale  4 Luglio 2024 Riferimento Ufficio  Direzione Centrale per la

Ripartizione delle risorse del Fondo istituito dall’articolo 1, comma 277, della legge 27 dicembre 2017, n.205, finalizzato alla realizzazione e la manutenzione di opere pubbliche negli enti locali che si trovano nella condizione di scioglimento ai sensi dell’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267. Comunicato avvenuto pagamento. Comunicato del 4 luglio 2024 Leggi l'articolo »

circle, tech, technology
Appalti e Contratti Pubblici

Il Supporto Giuridico del MIT risponde a un quesito su come assolvere agli obblighi di pubblicità legale per procedure non avviate al 31 dicembre 2023

Tratto da: Lavori Pubblici.it L’avvio della digitalizzazione degli appalti, a partire dal 1° gennaio 2024, ha modificato anche le procedure relative

Il Supporto Giuridico del MIT risponde a un quesito su come assolvere agli obblighi di pubblicità legale per procedure non avviate al 31 dicembre 2023 Leggi l'articolo »

Appalti e Contratti Pubblici

La proposta di materiali differenti da quelli prescritti dalla SA non configura un’offerta tecnica migliorativa, ma una vera e propria variante progettuale

Tratto da: Lavori Pubblici.it Nella presentazione di un’offerta, la sostituzione di un materiale prescritto dalla lex specialis con un altro non rappresenta una proposta

La proposta di materiali differenti da quelli prescritti dalla SA non configura un’offerta tecnica migliorativa, ma una vera e propria variante progettuale Leggi l'articolo »

Torna in alto