Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2022 / Febbraio / 25/02/2022 - Definizione del fabbisogno di nuovi segretari comunali e provinciali per l’anno 2022, la programmazione dell’attività didattica e di aggiornamento per il medesimo anno, nonché gli ulteriori interventi formativi previsti a favore dei vicesegre

25/02/2022 - Definizione del fabbisogno di nuovi segretari comunali e provinciali per l’anno 2022, la programmazione dell’attività didattica e di aggiornamento per il medesimo anno, nonché gli ulteriori interventi formativi previsti a favore dei vicesegre

tratto da Ministero Interno

Comunicato stampa del 24 febbraio 2022

Si è svolto in data odierna, presieduto dal Sottosegretario On. Scalfarotto, il Consiglio direttivo per l’Albo nazionale dei Segretari comunali e provinciali. 

Sono stati esaminati, in particolare, la definizione del fabbisogno di nuovi segretari comunali e provinciali per l’anno 2022, la programmazione dell’attività didattica e di aggiornamento per il medesimo anno, nonché gli ulteriori interventi formativi previsti a favore dei vicesegretari comunali.

In particolare, il Consiglio direttivo ha approvato all’unanimità il fabbisogno per l’anno 2022 dei segretari comunali e provinciali, quantificato in 167 unità, limite massimo consentito dalla normativa vigente, pari al 100% dei cessati nell’anno precedente. 

Al riguardo, è stato anche evidenziato che nel prossimo mese di luglio – al termine del corso di formazione e degli esami finali – saranno immessi in ruolo 291 Segretari comunali della sessione ordinaria del Coa 6. A questi si aggiungeranno poco dopo - non appena terminato il tirocinio obbligatorio e gli esami finali - ulteriori 223 corsisti.

 

archiviato sotto: ,
« giugno 2022 »
giugno
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman