Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2022 / Aprile / 08/04/2022 - Responsabilità precontrattuale: il parere del Consiglio di Stato

08/04/2022 - Responsabilità precontrattuale: il parere del Consiglio di Stato

tratto da lentepubblica.it

In un recente video curato dal Dottor Simone Chiarelli, l’analisi di una recente Sentenza del Consiglio di Stato con focus sulla Responsabilità precontrattuale.


La conclusione del contratto può essere preceduta da vincoli di vario tipo e natura incidenti nella formazione del contratto.

Le trattative, per quanto avanzate, non possono vincolare alla conclusione del contratto né possono vincolare al loro proseguimento.

Unica regola sancita è l’obbligo per le parti di comportarsi secondo buona fede e correttezza nello svolgimento delle medesime.

Il Consiglio di Stato, nella Sentenza esamina la possibilità di configurare un legittimo e qualificato affidamento in caso di provvedimento amministrativo favorevole, poi annullato in sede giurisdizionale.

Secondo i giudici amministrativi, nel settore delle procedure di affidamento di contratti pubblici la responsabilità precontrattuale dell’amministrazione deriva dalla violazione imputabile a sua colpa dei canoni generali di correttezza e buona fede.

Il concorrente dunque deve aver maturato un ragionevole affidamento nella stipula del contratto, da valutare in relazione al grado di sviluppo della procedura.

Responsabilità precontrattuale: il parere del Consiglio di Stato

Il dottor Simone Chiarelli, dirigente di Pubblica Amministrazione Locale ed esperto in questioni giuridiche di diritto amministrativo nei settori degli appalti, SUAP, e disciplina generale degli Enti locali, ha dunque preparato un nuovo importante approfondimento.

Potete visualizzare il video completo qui.

« agosto 2022 »
agosto
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman