Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2018 / Novembre / 09/11/2018 - Soluzione transattiva proposta del mediatore - necessità di acquisire i pareri di regolarità tecnica e contabile

09/11/2018 - Soluzione transattiva proposta del mediatore - necessità di acquisire i pareri di regolarità tecnica e contabile

tratto da self-entilocali.it

Emilia, del. n. 62 – Soluzione transattiva proposta del mediatore

Pubblicato il 8 novembre 2018


Un sindaco ha chiesto un parere in merito alla possibilità di aderire ad una proposta di transazione formulata da un mediatore, soggetto terzo, senza preventivamente acquisire i pareri di regolarità tecnica e contabile, nonché dell’avvocatura interna.

I magistrati contabili dell’Emilia, con la deliberazione 62/2017, pubblicata sul sito della sezione regionale di controllo il 7 novembre 2018, hanno chiarito che i pareri di regolarità tecnica e contabile devono necessariamente essere resi, costituendo presupposti necessari delle deliberazioni sottoposte alla Giunta e al Consiglio, ad eccezione di quelle che costituiscono meri atti di indirizzo.

L’omessa acquisizione dei pareri in argomento, pertanto, è tale da determinare l’illegittimità dell’atto, non potendosi, per l’importante funzione ad essi assegnata dal legislatore, ritenere che la loro mancanza non sia tale da impedire il concreto raggiungimento dell’interesse pubblico volta per volta tutelato dalle norme.

Come evidenziato dai magistrati contabili, inoltre, la circostanza che la deliberazione abbia ad oggetto una proposta di transazione formulata da un mediatore, soggetto terzo, il quale offre garanzie di imparzialità, azionata a seguito di invito del giudice, non è tale da poter consentire una deroga alla norma generale, la quale prevede la necessaria acquisizione dei pareri di regolarità tecnico e contabile.

Il ruolo del mediatore, infatti, non esclude l’esigenza di un approccio prudente, finalizzato ad evitare un depauperamento delle pubbliche risorse, che deve sempre essere assicurato dalle pubbliche amministrazioni nell’utilizzare strumenti transattivi e di composizione delle liti.

Infine, l’acquisizione del parere dell’avvocatura interna è sicuramente opportuna, seppur non obbligatoria.

Leggi la deliberazione
CC Sez. Controllo Emilia Romagna del. n. 62 -18

archiviato sotto: ,
« ottobre 2021 »
ottobre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman