Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2018 / Novembre / 08/11/2018 - Incarichi non autorizzati, la Corte conti non cede sul danno erariale

08/11/2018 - Incarichi non autorizzati, la Corte conti non cede sul danno erariale

segnaliamo un articolo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

Incarichi non autorizzati, la Corte conti non cede sul danno erariale

di Vincenzo Giannotti

QUI la sentenza della seconda sezione centrale di appello n. 613/2018

QUI la sentenza della Corte dei conti Lombardia n. 216/2018

"In due sentenze, la Corte dei conti della Lombardia (sentenza n. 216/2018) e la seconda sezione centrale di appello (sentenza n. 613/2018) continuano a ritenere che la legge intesti al giudice contabile la competenza al recupero dei compensi ricevuti dai dipendenti pubblici in presenza di incarichi esterni non autorizzati dall'amministrazione di appartenenza. Di contrario avviso le recenti ordinanze delle Sezioni Unite della Cassazione (tra le tante ordinanze n. 1415/2018; n.5789/2018; n. 13239/2018 e n. 20533/2018) che hanno assegnato la competenza al solo giudice del rapporto di lavoro. La logica conseguenza di questo stato di cose è che il convenuto, condannato dal giudice contabile, sarà obbligato a ricorrere alle Sezioni Unite al fine di poter dichiarare la competenza del giudice ordinario."

archiviato sotto: ,
« dicembre 2021 »
dicembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman