Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2018 / Luglio / 10/07/2018 - Area pedonale: l'individuazione è di esclusiva competenza del Comune

10/07/2018 - Area pedonale: l'individuazione è di esclusiva competenza del Comune

tratto da unitel.it

Area pedonale: l'individuazione è di esclusiva competenza del Comune

LUNEDÌ 09 LUGLIO 2018 08:17

Tar Sicilia: l'istituzione di una zona pedonale è riservata per legge all'organo politico, ed in particolare alla giunta comunale, come stabilito dall'art. 7, comma 9 del C.d.S

I comuni, con deliberazione della giunta, provvedono a delimitare le aree pedonali e le zone a traffico limitato ex art. 7 comma 9 C.d.S. "tenendo conto degli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull'ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale e sul territori".

Lo ha ricordato il Tar Sicilia con la sentenza 1299/2018 dello scorso 8 giugno, che ha respinto il ricorso di alcuni commercianti di un comune siciliano contro l'attivazione di un'area pedonale.

La scelta sull'attivazione, ricorda il Tar, è ampiamente discrezionale e compete ad un organo politico come la giunta. Pertanto, il precedente protocollo d'intesa sottoscritto tra comune e associazione dei commercianti - sulla base del quale era stato proposto il ricorso - non ha alcun valore giuridico trattandosi di un atto di impegno esclusivamente politico.

In definitiva, l'ampiezza degli interessi posti a fondamento dell'istituzione di zone pedonali e l'attribuzione del relativo potere a un organo politico e non tecnico (Giunta comunale) rendono evidente l'ampia discrezionalità amministrativa, confinante con valutazioni politiche, che connotano l'esercizio del relativo potere.

Tar Sicilia sentenza 1299-2018

archiviato sotto:
« dicembre 2022 »
dicembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman