Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2016 / Luglio / 11/07/2016 - Tempi stretti e garanzie, così la difesa del dipendente

11/07/2016 - Tempi stretti e garanzie, così la difesa del dipendente

segnaliamo un articolo di di Tiziano Grandelli e Mirco Zamberlan pubblicato oggi su quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

Tempi stretti e garanzie, così la difesa del dipendente

di Tiziano Grandelli e Mirco Zamberlan

"La fretta sarà forse l'unica vera arma per la difesa dei dipendenti che si vedranno eccepire la falsa attestazione in servizio in base al decreto Madia. E tutti sanno che la fretta è cattiva consigliera. L'ente deve contestare gli addebiti unitamente al provvedimento di sospensione in 48 ore dalla conoscenza dei fatti. 

Le criticità applicative 
Possibile che, con un tempo così risicato, l'atto su cui si poggerà il licenziamento non contenga quantomeno delle sbavature? Che non vi siano imprecisioni? Che la motivazione della sospensione non sia carente o, peggio ancora, viziata da illogicità? Che l'atto sia stato sottoscritto, effettivamente, dal soggetto competente? "

« dicembre 2022 »
dicembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman