Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2016 / Febbraio / 11/02/2016 - Il caso de Magistris

11/02/2016 - Il caso de Magistris

tratto da federalismi.it

Il caso de Magistris

 

Con la recente sentenza n. 236/2015, la Consulta ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 11, comma 1, lett. a) d.lgs. n. 235/2012 (Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi, a norma dell’articolo 1, comma 63, della legge 6 novembre 2012, n. 190), in relazione all’art. 10, comma 1, lett. c) d.lgs. cit., in riferimento agli artt. 2; 4, comma 2; 51, comma 1 e 97, comma 2 Cost. Si tratta di una pronuncia di particolare rilevanza, attesa la delicatezza del caso che l’ha originata (la sospensione del Sindaco di Napoli per effetto di una condanna in primo grado per il reato di abuso di ufficio) e, più in generale, della materia disciplinata dalla normativa impugnata (ipotesi di incandidabilità, sospensione e decadenza degli amministratori locali a norma del d.lgs. n. 235/2012, attuativo della l. n. 190/2012, cd. legge Severino). In questa sede, saranno affrontati gli aspetti giuridici di maggiore interesse emergenti dalla sentenza, obliterando considerazioni correlate all’attualità del tema sotteso alla stessa e agli scenari futuri (è tuttora pendente il giudizio relativo al Presidente della Giunta della Regione Campania, avente ad oggetto gli artt. 8, comma 1 e 1, comma 1, lett b) d.lgs. n. 235/2012).  In particolare, saranno osservati i seguenti profili scaturenti dalla lettura della decisione: a) la natura giuridica del provvedimento prefettizio di sospensione; b) il (presunto) carattere sanzionatorio dello stesso; c) la ratio della normativa impugnata; d) alcune brevi considerazioni in ordine alla nozione di parte nel giudizio costituzionale. Nello specifico, saranno formulate considerazioni critiche in relazione all’ammissibilità della questione di legittimità costituzionale rimessa da un giudice non munito di giurisdizione e in relazione alla legittimità dell’intervento ad adiuvandum spiegato dal Comune di Napoli nel presente giudizio... (segue) 

  pdf document SCARICA IL DOCUMENTO INTEGRALE

« gennaio 2023 »
gennaio
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman