Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2014 / Giugno / abolizione - un documento CGIL-CISL-UIL

abolizione - un documento CGIL-CISL-UIL

documento sulla riforma della P.A. che tratta "fugacemente" dei segretari comunali

Dalla dirigenza al management responsabile

Nella prospettiva della riforma, è centrale intervenire sul ruolo e sulle competenze della dirigenza pubblica.

Appare decisivo declinare in termini nuovi, e più efficaci, concetti come autonomia e responsabilità, relazione con i decisori politici, rapporto fiduciario. La discussione non può incentrarsi soltanto sul contenuto retributivo della funzione e sul valore che socialmente può considerarsi accettabile. Si tratta, piuttosto, di riscrivere un sistema di regole – agile ma esigibile – che determini i contenuti e la responsabilità della funzione dirigenziale, che definisca meccanismi di verifica e di durata degli incarichi, che ponga in stretta relazione l’efficacia del lavoro dirigenziale con la sua conferma e la sua retribuzione. A questo scopo è necessario:

•             Prevedere requisiti di esperienza per la nomina dei dirigenti.

•             Favorire nei criteri di conferimento degli incarichi la capacità di innovazione e gestione e non solo la conoscenza normativa.

•             Passare al ruolo unico, abolendo le fasce giuridiche.

•             Prevedere una maggiore flessibilità all’interno degli uffici con rotazione e durata certa degli incarichi da attribuire sulla base di criteri di selezione da affidare ad un organismo terzo per la definizione di una rosa di candidati all’interno della quale individuare il dirigente più adeguato alle caratteristiche dell’incarico; meccanismo che deve riproporsi al termine dell’incarico in fase di valutazione. Occorre in questo senso istituire una commissione di garanzia per il contrasto alle violazioni dei criteri di nomina dei dirigenti, a tutela sia dei singoli dirigenti sia del buon funzionamento e dell’autonomia delle amministrazioni, anche in considerazione di specificità professionali. Prevedere procedure e strumenti che garantiscano contro ogni rischio di forte precarizzazione dei dirigenti pubblici e contro le forme di ingerenza della politica sul management.

In questo quadro può trovare uno sviluppo la trasformazione del ruolo dei Segretari comunali.

 

leggi tutto il documento

« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman