Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2014 / Aprile / dopo i professori ... i partigiani

dopo i professori ... i partigiani

tratto da linkiesta.it

25/04/2014

Le critiche dell’Anpi alla riforma del Senato nella festa di liberazione: «Deriva autoritaria»

Alessandro Da Rold

"... Renzi riceve dure critiche da parte dell'Anpi, associazione partigiani d'Italia, che tramite il suo presidente Carlo Smuraglia in piazza a Milano parla di «deriva autoritaria» rispetto alla riforma del Senato. I grillini applaudono e si godono i sondaggi. Anche Giusppe Civati, detto Pippo, applaude alle critiche dell’Anpi: «Quando si tratta di difendere valori che si richiamano alla Costituzione e alla democrazia, oltreché ai diritti di fondo in cui si esprime la sovranità popolare», scrive l’associazione partigiani, «l’Anpi non può che essere in campo, non per conservare, ma per innovare, restando però sempre ancorata ai valori ed ai princìpi della Costituzione». Dopo i professori, i partigiani. Per Renzi la strada è in salita e l’ipotesi di chiudere prima delle elezioni europee appare sempre più un miraggio. "

« agosto 2022 »
agosto
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman