Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2013 / Lettera aperta "consegnata" al convegno dell'UNIONE

Lettera aperta "consegnata" al convegno dell'UNIONE

la collega Giardina è intervenuta al convegno di Milano organizzato dall'UNIONE illustrando e "consegnando" la lettera aperta.

 La collega Giardina, uno dei promotori della petizione oltre che vice presidente dell'Associazione, è intervenuta al convegno dell'Unione organizzato a Milano.

 

I promotori della petizione si incontreranno  alla fine della prossima settimana per definire il programma di un possibile convegno da organizzare a Brescia nel mese di marzo. L'obiettivo è di lavorare per arrivare al convegno con un testo condiviso tra tutte le sigle sindacali e dal maggior numero possibile di singoli colleghi e da consegnare, poi,  al nuovo Governo.Il tutto al fine di rispettare e portare avanti la volontà di tutti i colleghi che hanno sottoscritto la Petizione che, lo ricordiamo, constatato che il segretario comunale opera in condizione di assoluta precarietà in quanto il suo incarico scade alla scadenza del mandato del sindaco e che è ormai acclarata l’incostituzionalità dello spoil system, ha chiesto poche cose chiare e semplici:

1-l’abolizione dello spoil system con l’eliminazione della scadenza dell’incarico del segretario comunale allo scadere del mandato del sindaco.

2-l’approvazione di un adeguato sistema di tutela del segretario comunale per consentirgli di svolgere al meglio la propria delicata funzione.

3-la previsione di una rappresentanza diretta della categoria in seno al neo “Consiglio direttivo per l’Albo Nazionale dei segretari comunali e provinciali” istituito dall’art.10 del D.L. n.174/2012.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

 

 

 

 

 

« dicembre 2021 »
dicembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman