Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Settembre / 31/08/2020 - Valenza dell’attestazione del requisito di idoneità psico-fisica in sede di concorso

31/08/2020 - Valenza dell’attestazione del requisito di idoneità psico-fisica in sede di concorso

segnaliamo da quotidianogiuridico.it
Valenza dell’attestazione del requisito di idoneità psico-fisica in sede di concorso
 
Il requisito dell’idoneità psico-fisica e attitudinale, richiesto dal bando di concorso interno straordinario per il reclutamento di marescialli dell'Esercito è un requisito di natura sostanziale e non formale. Detto requisito risponde alla necessità di garantire la partecipazione al concorso solo di quei soggetti in possesso delle qualità psicofisiche e attitudinali richieste in generale ai fini della partecipazione alla compagine militare La possibilità di non dare rilievo escludente a carenze formali in materia di concorsi è evidenziata anche dalla giurisprudenza che ritiene ammissibile l’istituto del soccorso istruttorio nelle fasi concorsuali dell’azione amministrativa, inteso come un’attività avente oggetto la finalità di regolarizzare o integrare una documentazione carente, nell’ottica della tutela della buona fede e dell’affidamento dei soggetti coinvolti dall’esercizio del potere. Lo stabilisce il Tar Lazio, sez. I bis, sentenza 30 luglio 2020, n. 8889.
 
*=da giustizia-amministrativa.it

 

archiviato sotto:
« ottobre 2022 »
ottobre
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman