Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Ottobre / 30/10/2020 - Viminale: meglio tenere da remoto consigli e giunte

30/10/2020 - Viminale: meglio tenere da remoto consigli e giunte

tratto da Italia Oggi del 30.10.2020
Viminale: meglio tenere da remoto consigli e giunte
di Luigi Oliveri

Meglio tenere da remoto consigli comunali e provinciali, sedute delle commissioni e giunte degli enti locali. Il ministero dell'interno, con circolare 27 ottobre 2020, n. 66194 indica agli enti locali che è opportuno ridurre quanto più possibile i rischi da contagio, privilegiano le riunioni degli organi politici collegiali da remoto. Il Viminale interviene per provare a chiudere un dibattito sorto dopo il dpcm 18 ottobre 2020, il quale stabilisce che nelle pubbliche amministrazioni le «riunioni» di presenza sono da evitare, per favorire quelle in collegamento video. Molti enti e, con loro, l'Anci hanno ritenuto che le previsioni del dpcm (confermate poi da quello del 25 ottobre) non fossero applicabili agli organi di governo locali. La circolare del Viminale sembra aderire a questa chiave di lettura, nell'affermare che «nell'espressione riunioni delle pubbliche amministrazioni non sembrano annoverabili quelle degli organi collegiali di promanazione elettiva». Questo perché va applicato, continua la circolare, il principio «di separazione tra le funzioni di indirizzo politico-amministrativo e quelle di gestione». La circolare evidenzia che agli organi collegiali sono «attribuite esclusivamente funzioni deliberative nonché di indirizzo e controllo». Appare oggettivo ed evidente che il principio di separazione delle competenze e la natura, politica o gestionale, delle funzioni svolte non abbiano assolutamente nulla a che vedere con le misure di contrasto alla pandemia, alla base delle previsioni volte ad evitare le riunioni della p.a. Un consiglio comunale, una giunta comunale, una commissione consiliare, per quanto si tratti di soggetti che svolgono funzioni deliberative, di indirizzo e controllo, sono riunioni, esattamente come qualunque altra (che dire, allora dei «pre consigli» o delle «pre giunta», informali attività preparatorie alle sedute successive?)
Dopo questo, discutibile, passaggio la circolare passa a ricordare l'attuale vigenza dell'articolo 73 del dl 18/2020, ai sensi del quale «al fine di contrastare e contenere la diffusione del virus Covid-19 e fino alla data di cessazione dello stato di emergenza, i consigli dei comuni, delle province e delle città metropolitane e le giunte comunali, che non abbiano regolamentato modalità' di svolgimento delle sedute in videoconferenza, possono riunirsi secondo tali modalità». È il fine enunciato dalla norma a prevalere, tanto che, come ricorda la circolare, consente lo svolgimento da remoto delle sedute degli organi anche in assenza di una previsione regolamentare. Per questo, il Viminale conclude osservando che l'attuale andamento della diffusione del contagio da Covid-19 deve imporre all'ente locale di valutare con attenzione l'opportunità di far svolgere le sedute degli organi collegiali da remoto.
archiviato sotto: ,
« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman