Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Ottobre / 22/10/2020 - Accesso civico generalizzato: àrbitri e arbìtri

22/10/2020 - Accesso civico generalizzato: àrbitri e arbìtri

tratto da federalismi.it
di ENRICO GUARNIERI
Accesso civico generalizzato: àrbitri e arbìtri
 
Abstract [It]: Il contributo analizza in chiave critica la pretesa funzionalizzazione dell’accesso civico generalizzato. Il rischio dell’assunzione di decisioni arbitrarie, tanto amministrative quanto giurisdizionali, suggerisce di evitare operazioni interpretative che, ancorché ispirate dall’esigenza di presidiare il buon andamento dell’amministrazione, vadano ampiamente al di là del diritto positivo. Specifica attenzione è prestata al rilievo “bidirezionale” che assume la buona fede nel dialogo tra l’istante e l’amministrazione nella ridefinizione delle richieste massive.
 
Sommario1. Alcune premesse al tema della funzionalizzazione dell’accesso civico generalizzato. 2. Il risvolto pratico della vicenda: l’assenza di motivazione e l’arbitrio degli àrbitri. 2.1. Adesione alla teoria della scomposizione tra scopo privato e fine pubblico. Considerazioni sull’applicabilità del public interest test3. Una delle possibili conclusioni a margine dello studio: il rischio del sovraccarico amministrativo e il doppio presidio della buona fede in senso oggettivo.
 
« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman