Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Novembre / 23.11.2020-Condannato al risarcimento un sindaco per incarico di consulenza generico e su materie di pertinenza del dirigente

23.11.2020-Condannato al risarcimento un sindaco per incarico di consulenza generico e su materie di pertinenza del dirigente

tratto da: la settimana giuridica.it

La sezione siciliana della Corte dei Conti (612/2020<https://banchedati.corteconti.it/?docId=documentDetail/SICILIA/SENTENZA/612/2020>) condanna un sindaco per essersi avvalso, indebitamente di una norma regionale (legge R. 7/1992, art. 14) che consente al Sindaco, per l’espletamento di attività connesse con le materie di sua competenza, il conferimento di incarichi a tempo determinato che non costituiscono rapporto di pubblico impiego, ad esperti estranei all’amministrazione.

L’incarico era stato attribuito al responsabile finanziario di un altro comune, peraltro titolare di un incarico analogo in altro ente, e aveva ad oggetto:

  *   il supporto nelle attività connesse alla programmazione e gestione finanziaria ed economica
  *   il supporto nelle attività connesse alle problematiche dello sviluppo locale;
  *   supporto nelle attività connesse all’acquisizione delle risorse finanziarie con particolare riferimento alle entrate di natura tributaria
  *   supporto alle attività connesse alle materie di competenza del Sindaco, rientrante nelle competenze tecnico professionali dell’esperto.

La Corte rileva che l’incarico sarebbe genericamente attribuito e, pertanto risulterebbero incomprensibili i presupposti legittimanti il conferimento, le concrete attività che l’esperto avrebbe dovuto svolgere e quale fondamentale apporto professionale potesse essere, dallo stesso, fornito.
Inoltre, le materie oggetto dell’incarico, ai sensi della normativa vigente in materia di enti locali e dello Statuto comunale, risulterebbero essere di competenza del Consiglio comunale, su proposta della Giunta, e non del Sindaco.

Peraltro, nelle medesime materie, l’ordinamento degli enti locali prevede che l’organo politico sia supportato da idonea assistenza tecnica attribuita, in primis, al Responsabile dei servizi finanziari dell’Ente, ma anche dal Collegio dei Revisori.

sentenze Corte dei Conti
Amministratori locali


https://corteconti-iit.almawave.cloud/api/portal/downloadDocument/sentenze/SICILIA/SENTENZA/612/2020
 


 

« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman