Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Luglio / 17/07/2020 - Corte dei Conti: governance delle partecipate nel piano di riequilibrio finanziario

17/07/2020 - Corte dei Conti: governance delle partecipate nel piano di riequilibrio finanziario

tratto da self-entilocali.it
Corte dei Conti: governance delle partecipate nel piano di riequilibrio finanziario
Pubblicato il 16 luglio 2020

Gli enti locali in stato di riequilibrio finanziario devono attuare ancora di più azioni volte a garantire una governance effettiva su tutte le proprie società partecipate, fra cui anche una disapprovazione con fermezza  delle carenze informative ascrivibili alle società predette che non consentano all’ente socio di adempiere ai propri obblighi legali di verifica.
Questo quanto espresso dalla Corte dei Conti, Sez. Contr. Sicilia, con la delibera n. 102 depositata il 14 luglio 2020.
Nel caso di specie, la Corte dei Conti, nel pieno delle facoltà riconosciutele dall’art. 243, comma 3 del d.lgs. 267/2000 (TUEL), vigilando  sullo stato di attuazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale approvato dall’ente, ha ritenuto opportuno approfondire con apposita attività istruttoria le informazioni contenute nella relazione sullo stato di attuazione del piano redatta dall’organo di revisione dell’ente.
Esaminata la predetta relazione ed essendo rimasti irrisolti alcuni dubbi, la presente Sezione ha richiesto ulteriori chiarimenti direttamente all’ente in questione.
I magistrati contabili hanno riscontrato, a seguito dei chiarimenti forniti dall’ente, che quest’ultimo non aveva effettuato una adeguata vigilanza sull’andamento delle gestioni societarie secondo quanto prescritto dalla normativa vigente.
Infine, la presente Sezione ha ricordato che, oltre a quanto previsto dal TUEL e dal d.lgs. 118/2011, ovvero misure volte ad imporre agli enti locali di attivare sistemi di controllo per salvaguardare i proprio equilibri finanziari, acquisendo dati certi e asseverati da parte degli organi di revisione delle società partecipate, si dovrà rispettare anche quanto prescritto dal d.lgs. 175/2016 (TUSP) contenente disposizioni volte  a rafforzare direttamente la tutela degli interessi delle p.a. socie.
Pertanto, secondo la Corte dei Conti, nella deliberazione in commento, gli enti locali in stato di riequilibrio finanziario pluriennale devono con maggiore attenzione gestire le proprie società partecipate rispetto ad enti in equilibrio finanziario.
Leggi la deliberazione
archiviato sotto:
« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman