Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Luglio / 16/07/2020 - Il termine per l'approvazione del bilancio e del rendiconto è ordinatorio

16/07/2020 - Il termine per l'approvazione del bilancio e del rendiconto è ordinatorio

tratto da ntplusentilocaliedilizia.ilsole24ore.com
Il termine per l'approvazione del bilancio e del rendiconto è ordinatorio
di Maria Luisa Beccaria
In breve
Lo scioglimento del consiglio comunale può intervenire solo in caso di inadempimento all'intimazione del prefetto
Il Consiglio di Stato, con la sentenza 4288/2020, ha fatto il punto sulle acquisizioni giurisprudenziali in ordine alla procedura prevista nell'articolo 141 comma 2 del Dlgs 267/2000 che serve a sollecitare l'approvazione del bilancio e del rendiconto di gestione da parte dell'organo consiliare...
 
Le conclusioni del Consiglio di Stato
Il termine per l'approvazione del bilancio e del rendiconto sono ordinatori, così come quello fissato dall'autorità prefettizia; l'approvazione del bilancio da parte del consiglio con qualche giorno di ritardo non legittima il consigliere alla tutela giurisdizionale per rimuovere la relativa deliberazione, dato che non ricorre un apprezzabile pregiudizio in capo allo stesso.
Pertanto lo scioglimento del consiglio comunale può intervenire solo in caso di inadempimento all'intimazione dell'autorità prefettizia, che attesti l'impossibilità o la riottosità del consiglio ad approvare il documento contabile anche oltre il termine assegnato.
archiviato sotto:
« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman