Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Luglio / 16/07/2020 - Diniego autotutela – Impugnazione – Ammissibilità- Criteri

16/07/2020 - Diniego autotutela – Impugnazione – Ammissibilità- Criteri

tratto da giustiziatributaria.gov.it
SENTENZA DEL 18/02/2020 N. 59/1 - COMM. TRIB. REG. PER L'UMBRIA
Diniego autotutela – Impugnazione – Ammissibilità- Criteri
 
Avverso il diniego dell'Amministrazione di esercitare il potere di autotutela può essere proposta impugnazione solo per allegare eventuali profili di illegittimità del rifiuto e non per contestare la fondatezza della pretesa tributaria. Alla luce di tale principio, recentemente ribadito dalla Suprema Corte con la sentenza 24033/19, la CTR umbra ha rigettato l’appello del contribuente. Secondo l’insegnamento dei giudici di Cassazione, infatti, il sindacato del giudice tributario sul provvedimento di diniego dell'annullamento dell'atto tributario divenuto definitivo è consentito solo qualora ricorrano ragioni di rilevante interesse generale dell'Amministrazione finanziaria alla rimozione dell'atto, originarie o sopravvenute. E’, invece, escluso che possa essere accolta l'impugnazione dell'atto di diniego proposta dal contribuente che contesti, come nel caso di specie, i vizi dell'atto impositivo che lo stesso avrebbe potuto far valere in giudizio prima che la pretesa tributaria divenisse definitiva.
« giugno 2021 »
giugno
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman