Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Giugno / 30/06/2020 - Modifica unilaterale del contratto decentrato, non è antisindacale se l'ente ha «sollecitato» le rappresentanze

30/06/2020 - Modifica unilaterale del contratto decentrato, non è antisindacale se l'ente ha «sollecitato» le rappresentanze

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
Modifica unilaterale del contratto decentrato, non è antisindacale se l'ente ha «sollecitato» le rappresentanze
di Arturo Bianco
Le amministrazioni pubbliche possono rivedere i contratti decentrati anche in modo unilaterale a condizione che sollecitino i soggetti sindacali a dare corso unitariamente all'esame e alla revisione di queste clausole. Rispettando questa indicazione metodologica generale non matura la condotta antisindacale. É questo l'importante principio fissato dal decreto n. 5284/2020 con cui il Tribunale di Potenza ha rigettato un ricorso per condotta antisindacale avanzato a seguito della decisione del Comune di Venosa di rivedere unilateralmente le previsioni dettate dal contratto decentrato in materia di progressioni economiche e di flessibilità dell'orario di lavoro.
Siamo in presenza di un principio molto importante, che offre una lettura estensiva delle disposizioni del Dlgs 165/2001 sulla cosiddetta deliberazione unilaterale in luogo della contrattazione decentrata. La pronuncia consegna inoltre degli strumenti ulteriori alle amministrazioni che non vogliono applicare clausole di contratti decentrati di dubbia legittimità.
archiviato sotto:
« luglio 2020 »
luglio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman