Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Giugno / 30/06/2020 - Espropriazione per pubblica utilità: in caso di esproprio parziale per opere stradali che comporti la creazione o l'avanzamento della fascia di rispetto, il deprezzamento dell'area residua va indennizzato

30/06/2020 - Espropriazione per pubblica utilità: in caso di esproprio parziale per opere stradali che comporti la creazione o l'avanzamento della fascia di rispetto, il deprezzamento dell'area residua va indennizzato

tratto da eius.it
Espropriazione per pubblica utilità: in caso di esproprio parziale per opere stradali che comporti la creazione o l'avanzamento della fascia di rispetto, il deprezzamento dell'area residua va indennizzato
 
In tema di espropriazione per pubblica utilità, nel caso in cui, per effetto della realizzazione o dell'ampliamento di una strada pubblica (nella specie, un'autostrada), il privato debba subire nella sua proprietà la creazione o l'avanzamento della relativa fascia di rispetto, quest'ultima si traduce in un vincolo assoluto di inedificabilità che di per sé non è indennizzabile, ma che, in applicazione estensiva della disciplina in tema di espropriazione parziale, non esclude il diritto del proprietario di essere indennizzato per il deprezzamento dell'area residua mediante il computo delle singole perdite ad essa inerenti, quando risultino alterate le possibilità di utilizzazione della stessa e anche per la perdita della capacità edificatoria realizzabile sulle più ridotte superfici rimaste.
« luglio 2020 »
luglio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman