Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Gennaio / 28/01/2020 - Il Comune non può limitare il traffico impedendo l'ingresso dei mezzi nell'impianto di smaltimento rifiuti

28/01/2020 - Il Comune non può limitare il traffico impedendo l'ingresso dei mezzi nell'impianto di smaltimento rifiuti

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
Il Comune non può limitare il traffico impedendo l'ingresso dei mezzi nell'impianto di smaltimento rifiuti
di Ulderico Izzo
Con la sentenza n. 58/2020, il Tar Lecce ha dichiarato illegittima l'ordinanza comunale che impedisce la circolazione dei mezzi pesanti sulla strada che conduce all'ingresso di un impianto di smaltimento rifiuti e che di fatto impedisce l'esercizio dell'attività produttiva.
Il fatto
Una società titolare di autorizzazione per la realizzazione e gestione di impianti di smaltimento di rifiuti inerti ha impugnato davanti alla giustizia amministrativa un'ordinanza con la quale il Comune ha istituito un divieto di transito per tutti gli autocarri di massa complessiva a pieno carico superiore ai 35 quintali sulla strada che conduce all'ingresso dello stabilimento dove viene esercitata l'attività produttiva.
L'ordinanza impugnata è stata resa sulla base seguenti presupposti:
a) l'intralcio alla fluidità della circolazione; b) l'inquinamento acustico e ambientale; c) il pericolo per l'incolumità degli utenti deboli della strada, quali pedoni e ciclisti.
Il giudice amministrativo ha annullato il provvedimento amministrativo in quanto la Pa non ha correttamente valutato nessuno di questi elementi.
« dicembre 2021 »
dicembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman