Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Gennaio / 17/01/2020 - Rifiuto di atti d'ufficio per il sindaco che non si occupa dello smaltimento dell'amianto

17/01/2020 - Rifiuto di atti d'ufficio per il sindaco che non si occupa dello smaltimento dell'amianto

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
Rifiuto di atti d'ufficio per il sindaco che non si occupa dello smaltimento dell'amianto
di Daniela Casciola
Rifiuto di atti d'ufficio per il sindaco pro tempore che non si attiva per far smaltire le lastre di eternit accatastate alla rinfusa sul terreno di un privato. Lo ha confermato la Corte di cassazione, con la sentenza n. 1657, depositata ieri, in linea con i precedenti gradi di giudizio.
La vicenda si incardina sulla decisone della Corte d'appello di Milano che aveva ribadito la responsabilità, affermata in primo grado dal Tribunale di Pavia, in ordine al reato di rifiuto di atti d'ufficio (articolo 328 del codice penale) per il sindaco pro tempore di un Comune. L'uomo, a fronte di reiterate denunce di organi pubblici nonché di privati cittadini, in un arco temporale di alcuni anni (maggio 2010-marzo 2014), aveva omesso di assumere qualunque iniziativa atta a imporre al proprietario dell'area lo smaltimento del materiale di amianto accatastato alla rinfusa e all'aperto su un terreno.
« aprile 2020 »
aprile
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman