Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Gennaio / 17/01/2020 - Condizioni di assoggettabilità degli immobili alla TARSU

17/01/2020 - Condizioni di assoggettabilità degli immobili alla TARSU

tratto da giustiziatributaria.gov.it
SENTENZA DEL 17/12/2019 N. 7531/12 - COMM. TRIB. REG. PER LA SICILIA
Condizioni di assoggettabilità degli immobili alla TARSU
In tema di TARSU, spetta al contribuente di provare le obiettive condizioni di inutilizzabilità dell’immobile al fine di poter beneficiare dell’esenzione impositiva. In base all’art. 62, comma 2, D. Lgs. n. 507 del 1993, vige a carico dei possessori di immobili una presunzione legale relativa di produzione di rifiuti. Alla luce di tale norma, quindi, non sono soggetti alla tassa i locali e le aree che non possono produrre rifiuti o per la loro natura o per il particolare uso cui sono destinati. Sul punto la Suprema Corte, con sentenza n. 16785/2002, ha spiegato, infatti, che non sono soggetti a TARSU le aree che “risultino in obbiettive condizioni di inutilizzabilità”. Nel caso di specie il contribuente non è riuscito a dimostrare tali condizioni di inutilizzabilità avendo provato a suffragare le stesse sulla sola circostanza che l’immobile fosse sfornito di utenza elettrica.
archiviato sotto:
« febbraio 2020 »
febbraio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman