Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Gennaio / 02/01/2020 - Reddito di cittadinanza e lavoro. La stampa generalista ancora non capisce che il lavoro si trova se c'è

02/01/2020 - Reddito di cittadinanza e lavoro. La stampa generalista ancora non capisce che il lavoro si trova se c'è

tratto da luigioliveri.blogspot.com
Reddito di cittadinanza e lavoro. La stampa generalista ancora non capisce che il lavoro si trova se c'è
Su La Stampa del 31.12.2019, nell'articolo "Il navigator: non possiamo trovare lavoro a nessuno emanca la piattaforma dati" a firma di Maria Rosa Tomasello di ritrova per l'ennesima volta il luogo comune trito e ritrito secondo il quale basta che una persona cerchi lavoro alla luce di un particolare titolo di studio perchè lo si trovi facilmente. Facendo intendere che se poi il lavoro non si trova è colpa dei centri per l'impiego e, ora che c'è il reddito di cittadinanza, dei navigator.
Nell'articolo, quindi, si legge:

La laurea in relazioni pubbliche, ai fini della progettazione europea viene indicata, senza alcun riscontro preventivo, come perfetta per una rioccupazione. Sarà un'indicazione corretta?
Abbiamo cercato su Monster, in tutta Italia, offerte di lavoro per progettisti comunitari: risultato, una sola offerta


Ricerca, forse, sbagliata. Quindi rieffettuata con le stesse chiavi su Infojobs. Indoviniamo con quali risultati:


Si tratta della stessa, unica e sola, opportunità di lavoro in Italia per progettisti comunitari.
A riprova che a riportare in articoli slogan non testati dalla realtà, si fa solo un servizio che nuoce alla corretta informazione.
Il lavoro viene cercato e, soprattuto, viene trovato solo ed esclusivamente se esiste. Il lavoro non lo crea chi cerca, nè viene autoprodotto dal titolo di studio: è il mercato, il Pil, l'andamento dell'economia che incide.
Scrive sempre il 31.12.2019 Chiara Saraceno su La Repubblica, nell'articolo "Quel reddito da riformare": "Per creare lavoro occorre agire anche, se nonsoprattutto, sulla domanda, non solo o prevalentemente sull' offerta".
Agire sulla domanda (sono le imprese che domandano), significa creare le condizioni economiche perchè le imprese possano espandersi e programmare assunzioni. Agire solo sull'offerta (sono i lavoratori che offrono lavoro) significa non fare mediazione, ma creare illusioni.

« dicembre 2021 »
dicembre
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman