Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2020 / Aprile / 14/04/2020 - “Lo svolgimento” vuol dire “lo svolgimento”

14/04/2020 - “Lo svolgimento” vuol dire “lo svolgimento”

tratto da gianlucabertagna.it
“Lo svolgimento” vuol dire “lo svolgimento”
PUBBLICATO IL 12 APRILE 2020 DA GIANLUCA BERTAGNA
 
Io penso che ci siano cose che se non le prendiamo con il giusto spirito ci potrebbero fare impazzire. Vi racconto questa. Ma promettetemi che lo prenderete solo con ironia o al massimo con un po’ di cinismo.
1. Viene approvato l’art. 87 comma 5 del d.l. 18/2020 che dice: Lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego, ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica, sono sospese per sessanta giorni a decorrere dall’entrata in vigore del presente decreto. (Tralascio la perla di grammatica: “lo svolgimento”… “ sono sospese”).
2. A qualcuno, si vede, la norma non è parsa molto chiara. Quindi, l’art. 4 del d.l. 22/2020 ha voluto precisare che: La sospensione dello svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego di cui all’articolo 87, comma 5, primo periodo, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, si intende riferita esclusivamente allo svolgimento delle prove concorsuali delle medesime procedure.
Ma a voi non fa un po’ ridere? O sono solo miei sintomi di depressione da reclusione?
archiviato sotto:
« dicembre 2022 »
dicembre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman