Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2019 / Novembre / 26/11/2019 - L'affidamento diretto "mediato" dei lavori pubblici dopo il parere del MIT

26/11/2019 - L'affidamento diretto "mediato" dei lavori pubblici dopo il parere del MIT

segnaliamo da lagazzettadeglientilocali.it
L'affidamento diretto "mediato" dei lavori pubblici dopo il parere del MIT
S. Usai (La Gazzetta degli Enti Locali 26/11/2019)
Il Ministero delle Infrastrutture, rispondendo ad un preciso quesito (parere cod. n. 524/2019), chiarisce che, per lavori nel range di importo compreso tra i 40mila ed inferiore ai 150mila euro, l’affidamento diretto “mediato” dalla valutazione dei tre preventivi è, ad ogni effetto, una “nuova” procedura di affidamento che si affianca all’affidamento diretto “puro” (ovvero senza la mediazione/confronto di preventivi) nonostante i vari dubbi/perplessità espressi in dottrina. E a ben vedere dalla stessa ANAC che, anche se non direttamente su questa fattispecie ma su quella molto simile prevista al comma 912 della Legge di Bilancio per il 2019, ha comunque specificato la previa esigenza (e pubblicazione) di un avviso a manifestare interesse per individuare gli operatori da far competere.
Il Ministero, in modo perentorio puntualizza che “la disposizione”, ovvero l’articolo 36, comma 2, lett. b) prima parte relativa ai lavori, “prevede (…) un’ipotesi di affidamento diretto senza necessità di avviso pubblico, disponendo la valutazione di tre preventivi, ove esistenti”.
archiviato sotto:
« novembre 2021 »
novembre
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman