Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2019 / Novembre / 05/11/2019 - Nessun risarcimento dell'ente per errore «scusabile» dovuto al parere del Consiglio di Stato

05/11/2019 - Nessun risarcimento dell'ente per errore «scusabile» dovuto al parere del Consiglio di Stato

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com
Nessun risarcimento dell'ente per errore «scusabile» dovuto al parere del Consiglio di Stato
di Pietro Alessio Palumbo
La «rimproverabilità» dell'evento all'amministrazione costituisce il presupposto indefettibile per poter ravvisare una sua possibile responsabilità risarcitoria. In altri termini il risarcimento del danno non consegue automaticamente dall'atto amministrativo illegittimo, essendo necessaria la colpevolezza dell'azione dei suoi uffici e dovendo essere verificato se l'adozione e l'esecuzione dell'atto impugnato siano avvenute in violazione delle regole di imparzialità, correttezza e buona fede. In questo contesto, la funzione consultiva delle alte magistrature ha una essenziale funzione «collaborativa» nella prospettiva del buon andamento, della legittimità e regolarità dell'atto, dello svincolo quindi dai possibili errori fonte di risarcimento. Il Consiglio di Stato con la sentenza n. 7082/2019 ha ritenuto che può esserci errore, sebbene «scusabile», in presenza di parere dello stesso Consiglio di Stato in quanto la funzione consultiva non è una forma di co-gestione o co-amministrazione, ma un astratto coordinamento interpretativo di regole e attività dei pubblici uffici.
« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman