Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2019 / Gennaio / 02/01/2019 - La sola querela non giustifica il trasferimento del dipendente denunciato

02/01/2019 - La sola querela non giustifica il trasferimento del dipendente denunciato

segnaliamo un articolo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

La sola querela non giustifica il trasferimento del dipendente denunciato

di Domenico Irollo

QUI la sentenza del Tar Molise n. 692/2018

"Il fatto che un dipendente pubblico sia stato oggetto di una denuncia o querela altrui non costituisce, di per sé, motivo di «disdoro» per l'Amministrazione di appartenenza e non giustifica pertanto un suo trasferimento ad altra sede per incompatibilità ambientale. Almeno fino a che l'accertamento dell'autorità giudiziaria non consenta di valutare o anche solo di ipotizzare, su basi attendibili, una responsabilità penale in capo al denunciato o querelato ovvero che questi abbia tenuto una condotta poco dignitosa o poco consona al suo status. Lo ha chiarito il Tar Molise con la sentenza n. 692/2018."

 

« gennaio 2022 »
gennaio
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman