Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2019 / Aprile / 05/04/2019 - Condannato per interruzione di pubblico ufficio chi causa la sospensione del consiglio comunale

05/04/2019 - Condannato per interruzione di pubblico ufficio chi causa la sospensione del consiglio comunale

segnaliamo un articolo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

Condannato per interruzione di pubblico ufficio chi causa la sospensione del consiglio comunale

di Alberto Ceste

QUI  Corte di cassazione, sezione VI penale, sentenza n. 12218/2019

Chi pretende in modo reiterato e insistente di prendere la parola in Consiglio comunale senza averne diritto e cagionando così la sospensione necessitata della seduta per venti minuti commette il reato di cui all'articolo 340, comma 1, del Codice penale.
Il turbamento della seduta del Consiglio comunale da questi determinato, concretizzatosi in urla ripetute dell'agente e di altre persone innescate dal suo comportamento che hanno impedito il regolare svolgimento dei lavori, non costituisce infatti esercizio del diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero garantito costituzionalmente dall'articolo 21 comma 1 della Costituzione, ma integra il delitto correttamente contestatogli.
Ciò, in quanto la condotta dolosa dell'imputato ha cagionato un'apprezzabile alterazione del funzionamento dell'ufficio/servizio, anche se se temporanea, ma non del tutto irrilevante.
Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sezione VI penale, sentenza n. 12218/2019.

archiviato sotto: ,
« maggio 2022 »
maggio
lumamegivesado
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman