Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / Archivio News / Anno 2019 / Aprile / 01/04/2019 - Il Decreto legislativo n. 33 del 2013 disciplinante l’accesso civico generalizzato non costituisce la regola generale e non si applica ai procedimenti di appalto delle pubbliche amministrazioni.

01/04/2019 - Il Decreto legislativo n. 33 del 2013 disciplinante l’accesso civico generalizzato non costituisce la regola generale e non si applica ai procedimenti di appalto delle pubbliche amministrazioni.

tratto da jonius.it

Il Decreto legislativo n. 33 del 2013 disciplinante l’accesso civico generalizzato non costituisce la regola generale e non si applica ai procedimenti di appalto delle pubbliche amministrazioni.

QUI l'articolo completo

Dietro front del Tar meneghino. I documenti afferenti ad un procedura di affidamento ed esecuzione di cui al d.lgs. 50 del 2016 sono sottoposti alla disciplina dell’art. 53 del medesimo decreto. Pertanto il Tar Milano, condividendo le osservazioni del difensore civico regionale e l’orientamento giurisprudenziale espresso da T.A.R. Emilia Romagna – Parma, n. 197/2018, ritiene che tali documenti restino esclusi dall’accesso civico c.d. “generalizzato” di cui all’art. 5, comma 2, del d.lgs. n. 33/2013 per essere eventualmente oggetto di richiesta di accesso documentale ai sensi della l. n. 241/1990.

 

archiviato sotto: ,
« giugno 2022 »
giugno
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman