Tratto da: agid.gov.it

Importanti le novità introdotte per gli Enti, le Associazioni e tutti coloro che possono farne domanda

AgID concede il proprio patrocinio, esclusivamente a titolo gratuito, alle iniziative che promuovono l’uso e la comprensione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. 

La Determina del Direttore Generale n. 112 del 22 marzo 2024 ha introdotto diverse novità.

Le più rilevanti riguardano:

 – possono ora essere prese in esame anche richieste di patrocinio per manifestazioni che, pur non essendo strettamente connesse alle competenze e alle funzioni dell’Agenzia per l’Italia Digitale, rivestano un’importanza nazionale o internazionale, suscitino un vasto interesse pubblico e abbiano un alto valore sociale e culturale

 – l’adozione di un modulo di richiesta che dovrà essere compilato in ogni sua parte e spedito, allegando la documentazione, a protocollo@pec.agid.gov.it 

 – l’impossibilità da parte dell’Agenzia per l’Italia Digitale a concedere il proprio patrocinio in caso di iniziative che rientrino nell’ordinaria attività di istituti di istruzione (seminari, corsi di perfezionamento, master universitari di primo o di secondo livello) e per tutti quegli eventi che prevedano il pagamento di una quota di partecipazione, a meno che il richiedente non dimostri che i proventi derivanti dalla vendita dei biglietti d’ingresso siano destinati esclusivamente a coprirne i costi. 

 Infine, viene ribadito che l’autorizzazione all’utilizzo del logo di AgID può essere concessa solo con la contestuale concessione del patrocinio e limitatamente al periodo di svolgimento dell’evento patrocinato, come indicato nell’atto di concessione. Al termine dell’evento, la validità dell’autorizzazione cessa.

 

Print Friendly, PDF & Email
Torna in alto