Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / abolizione - l'incontro Unione-Anci del lazio

abolizione - l'incontro Unione-Anci del lazio

Il resoconto dell'incontro tra ANCI Lazio e l'U.N.S.C.P. - Unione Regionale del Lazio

tratto da http://segretaridellazio.blogspot.it/

 

giovedì 22 maggio 2014

Il resoconto dell'incontro di oggi tra ANCI Lazio e l'U.N.S.C.P. - Unione Regionale del Lazio

 
Una delegazione dell’Unione Regionale Lazio dell’UNSCP – Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali – composta dal Segretario Regionale Amedeo Scarsella, dal Presidente Regionale Gianni Di Rollo e da Adriano Marini, è stata ricevuta questa mattina presso la sede dell’ANCI Lazio dal PresidenteFabio Fiorillo e dal Segretario generale Enrico Diacetti.
Nell’incontro la delegazione dell’Unione del Lazio, in merito alla riforma della P.A., prospettata ai dipendenti pubblici dalla lettera del Presidente del Consiglio Renzi e dal Ministro Madia, del 30.04.2014, che prevede, tra l’altro, al punto n. 13 l’abolizione della figura del Segretario Comunale, ha rappresentato la propria posizione, di seguito riportata in sintesi:
- piena condivisione degli scopi di semplificazione e razionalizzazione della prospettata riforma della dirigenza pubblica, nell’ottica della maggiore efficacia e del buon funzionamento del sistema;
-  piena disponibilità al confronto ed all’approfondimento, scevro da pregiudizi, su tutte le problematiche che interessano la dirigenza pubblica locale;
- necessità di salvaguardare, nell’ambito della riforma della dirigenza locale, la distinzione tra funzioni dirigenziali di gestione, per le quali è possibile intervenire profondamente in direzione di una maggiore flessibilità, dalle funzioni di garanzia, che vanno salvaguardate nell’interesse esclusivo delle istituzioni locali e dei cittadini;
- presenza indispensabile negli enti locali della figura del Segretario Comunale quale figura di vertice con compiti di coordinamento delle funzioni dei dirigenti, di direzione complessiva dell’ente e di garanzia;
-  una eventuale confluenza indistinta della figura dei Segretari Comunali all’interno della dirigenza, oltre a disperdere il patrimonio di una specifica preparazione e professionalità, non risolverebbe l’esigenza di assicurare l’effettivo svolgimento delle funzioni anzidette;
- la necessità di salvaguardare la presenza del Segretario Comunale all’interno di ogni ente locale, a prescindere dalle dimensioni dello stesso, ribadendo la necessità che tale figura abbia un percorso di accesso, professionale e di carriera specifico, in considerazione dell’assoluta peculiarità delle funzioni svolte;
- la particolare severità nella selezione in fase di accesso in servizio, la peculiarità e continuità del percorso formativo, l’assenza di automatismi nella progressione in carriera, la speciale modalità con cui si esplica il sistema di nomina, la temporaneità dell’incarico, la mobilità tra enti e sul territorio rendono il Segretario Comunale e Provinciale la più moderna delle figure dirigenziali della Pubblica Amministrazione italiana;
- la netta contrarietà all’abolizione della figura dei segretari comunali, che costituiscono una realtà facente parte a pieno titolo del sistema delle Autonomie Locali, per la quale va salvaguardata la funzione di sovrintendenza e di garanzia, nel quadro complessivo della riforma.
Il Presidente dell’ANCI Lazio, Fabio Fiorillo, dopo aver confermato che la proposta governativa sta creando notevoli preoccupazioni ai Sindaci, ha espresso ampio apprezzamento per la funzione che i segretari comunali svolgono nel mondo delle autonomie. Ha sottolineato, in particolare, che i Segretari costituiscono una realtà fondamentale, con una professionalità unica, all’interno del mondo delle autonomie ed un indispensabile supporto a molti Sindaci ed organi politici.
Il Segretario Generale Enrico Diacetti, nel rimarcare il carattere insostituibile dei segretari all’interno degli enti locali, ha sottolineato come nei prossimi giorni sarà effettuata dall’ANCI un esame sulla proposta relativa alla formazione dei Segretari; impiegare risorse per la formazione costituisce la migliore dimostrazione del carattere essenziale della presenza dei Segretari all’interno del mondo delle autonomie.
Il Presidente ha assunto l’impegno di rappresentare i temi trattati nel corso dell’incontro in un imminente Consiglio Direttivo dell’ANCI Lazio.
Il Segretario Regionale dell'U.N.C.S.P. ha ringraziato a nome dei Segretari dell’Unione del Lazio dell’attenzione alla problematica, auspicando iniziative congiunte di sensibilizzazione.

 

« luglio 2021 »
luglio
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman