Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / abolizione dei segretari comunali -schema di documento proposto dall'Unione

abolizione dei segretari comunali -schema di documento proposto dall'Unione

su "L'Unione comunica" del 6 maggio 2014 - numero 13

SCHEMA DI DOCUMENTO DA ADOTTARE NEI COMUNI E NELLE PROVINCE

(Il presente schema può essere adattato secondo le sensibilità dei singoli enti, e può essere utilizzato sia come documento del Capo dell’Amministrazione sia come documento di Giunta sia come documento di Consiglio)

 

COMUNE/PROVINCIA/UNIONE DI COMUNI DI…

 

Al Presidente del Consiglio

Matteo Renzi

Al Ministro della Pubblica Amministrazione

Marianna Madia

 

Contrarietà all’abolizione del Segretario

 

Premesso che una riforma della Pubblica Amministrazione e della Dirigenza è utile e necessaria, e che il Governo ha inteso avviare un percorso di riforma esponendone i contenuti in una lettera del Presidente del Consiglio e del Ministro della Pubblica Amministrazione indirizzata ai dipendenti pubblici;

Vista la proposta contenuta al punto 13) della lettera, di “abolizione della figura del Segretario”;

Considerato che il Segretario, svolgendo il ruolo centrale di garanzia e direzione complessiva dell’ente, è il primo collaboratore dell’Amministrazione eletta, ed è fondamentale per assicurare il coordinamento e il buon andamento delle attività ed il conseguimento del programma di governo; 

Preso atto che la sua abolizione lascerebbe l’ente privo di una dirigenza apicale in possesso delle specifiche competenze professionali richieste dal ruolo di vertice dell’ente;

Ricordato che peraltro per i Segretari sono già vigenti molte delle proposte di riforma che nella stessa lettera si pensa di estendere all’intera dirigenza pubblica, in particolare la temporaneità dell’incarico, che è già legata al mandato amministrativo;

Lo scrivente Sindaco / Presidente  (oppure: La Giunta Comunale – Il Consiglio Comunale)

-  Esprime preoccupazione e contrarietà a tale proposta, che rischia di indebolire invece che modernizzare la dirigenza da affiancare agli Amministratori e di cui dotare l’ente locale;

-  Ricorda che le stesse Autonomie Locali,  a fronte di recenti interventi legislativi non sempre coerenti e organici, hanno chiesto più volte non una abrogazione ma una riforma organica dei Segretari, per dotare gli enti di una dirigenza apicale ancora più adeguata per competenze e funzioni alle necessità;

-  Chiede perciò di rivedere tale posizione, e di considerare il Segretario una figura dirigenziale non da abolire ma semmai da riformare, con sistemi di reclutamento e di formazione capaci di rafforzarne le capacità professionali, innovandole e rendendo tale dirigente ancora più competente, e maggiormente dotato degli strumenti professionali necessari ad assicurare la direzione complessiva, superando le ambiguità dell’attuale normativa.

« ottobre 2020 »
ottobre
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman