Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home

Benvenuti nel sito dell'Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali "G.B. Vighenzi"

 nel ricordo di Stefano, generoso custode di porte e passaggi

AVVISI

  • è attiva la newsletter, per informazioni 
  • l'Associazione non è strutturata per fornire servizi di consulenza e rilasciare pareri
  • l'Assemblea dell'Associazione, riunitasi il 22 gennaio 2021, ha approvato le nuove modalità per aderire  

 

18/2/2021 - Possibilità per un consigliere comunale lavoratore dipendente in smart working di fruire dei permessi di cui all’art. 79, D.Lgs. n. 267/2000 per partecipare alle commissioni consiliari svolte in modalità telematica.

18/2/2021 - Possibilità per un consigliere comunale lavoratore dipendente in smart working di fruire dei permessi di cui all’art. 79, D.Lgs. n. 267/2000 per partecipare alle commissioni consiliari svolte in modalità telematica.

Tratto da sito Ministero dell’Interno - Territorio e autonomie locali Categoria Status degli Amministratori Locali- Parere del 5/2/2021 Sintesi/Massima L’amministratore locale lavoratore dipendente in smart working ha diritto di fruire dei permessi di cui all’art. 79, D.Lgs. n. 267/2000 ma gli enti dovrebbero dotarsi di una regolamentazione volta ad evitare che la loro fruizione comporti un ingiustificato aumento dei costi a carico della pubblica amministrazione, in considerazione delle peculiari caratteristiche del lavoro agile.

18/2/2021 - Possibilità per un consigliere comunale lavoratore dipendente in smart working di fruire dei permessi di cui all’art. 79, D.Lgs. n. 267/2000 per partecipare alle commissioni consiliari svolte in modalità telematica. - Leggi il resto

« febbraio 2021 »
febbraio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman