news, headlines, newsletter
Archivio

Servizio newsletter

Il servizio newsletter riservato agli associati è momentaneamente sospeso a causa della migrazione al nuovo sito, contiamo di riattivarlo al più presto. 

person in black top standing on cliff over looking buildings
Iniziative Formative

Master di secondo livello – Contratti pubblici e innovazione.

L’università  degli Studi di Brescia in collaborazione con l’Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali “G.B. Vighenzi”, nel mese di ottobre 2023 ha avviato un Master di secondo livello sul Codice dei contratti pubblici e innovazione. L’obiettivo del Corso è quello di fornire un quadro della disciplina in tema di appalti e contratti pubblici e

laptop, screen, desk
Iniziative Formative

Webinar 6 marzo 2024 – Analisi del bando tipo di lavori, servizi e forniture

tratto albosegretari.interno.gov.it Lunedì 26 febbraio p.v. saranno aperte le iscrizioni per partecipare alla giornata formativa in modalità webinar dal titolo “Analisi del bando tipo di lavori, servizi e forniture“. Il webinar che sarà tenuto dal dott. Alessandro Boso (Consulente e formatore esperto in materia di appalti pubblici) rientra nell’ambito dei corsi di aggiornamento della Formazione permanente, approvati con la

throughts, notebook, a book
Contratti Pubblici

Finalmente anche il Mit se ne accorge: niente regolamento per gli incentivi funzioni tecniche

tratto da leautonomie.it Finalmente, anche al Mit si sono accorti che il d.lgs 36/2023 ha eliminato il regolamento come fonte della disciplina dell’erogazione degli incentivi. Il parere 26/02/2024, n. 2393 torna sulla questione e indica che il Ministero ha deciso di intraprendere la strada interpretativa corretta: “l’art. 45 del D.Lgs. n. 36/2023 non prevede più l’adozione di

books, stack, to learn
Contratti Pubblici

Incarico di supporto al RUP a libero professionista esterno alla stazione appaltante e calcolo del compenso.

Parere della Sezione regionale di controllo per l’Abruzzo della Corte dei Conti con la Delibera n. 41/2024 in risposta a un quesito del Comune. Nel caso di incarico di supporto al RUP a libero professionista esterno alla stazione appaltante, come si calcola il compenso? Una domanda non per niente banale che evidenzia una palese contraddizione tra

woman in gold dress holding sword figurine
Processo e giurisdizione

Revoca dell’aggiudicazione ed incameramento della cauzione: deve essere dichiarato il difetto di giurisdizione del Giudice amministrativo nei confronti dell’A.G.O.

Il R.U.P. richiedeva alla ricorrente la documentazione necessaria per la stipulazione del contratto (garanzia definitiva; polizza per ciascun lotto) e disponeva l’anticipata esecuzione del contratto ex art. 8, 1° comma del d.l. 16 luglio 2020 n. 76 (conv. in l. 11 settembre 2020, n. 120), con riferimento alla progettazione esecutiva “per ciascuno dei fabbricati inseriti nei lotti

Contratti Pubblici

La falsità di una dichiarazione è … predicabile rispetto ad un «dato di realtà», ovvero ad una “situazione fattuale per la quale possa alternativamente porsi l’alternativa logica vero/falso”.

Nell’annullare l’esclusione il Tar Campania ricorda i principi sanciti da Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 16/2020, che nell’esaminare la fattispecie di cui all’art. 80, co. 5 lett. f-bis) del d.lgs. n. 50/2016 ha così statuito: <<- “[…] la falsità di una dichiarazione è … predicabile rispetto ad un «dato di realtà», ovvero ad

Elezioni

FAQ. Elezioni regionali Abruzzo 2024. Risposte e chiarimenti alle domande più frequenti degli elettori.

Elezioni 22 Febbraio 2024 Tipologia documentazione  Informazioni, istruzioni, manualistica Ufficio emittente  Direzione Centrale per i Servizi Elettorali Argomento  Elezioni regionali Tags  Regionali 10 marzo 2024 Risposte e chiarimenti alle domande più frequenti degli elettori per le elezioni regionali che si svolgeranno il 10 marzo 2024. (a cura della Regione Abruzzo) ALLEGATI         Faq.

Demografici

Anagrafe Nazionale della Popolazione residente (ANPR). Gestione dispositivi di sicurezza. Circolare DAIT n.19 del 28 febbraio 2024

Servizi demografici  28 Febbraio 2024 Ufficio emittente  Direzione Centrale per i Servizi Demografici Numero:  19/2024 Protocollo:  6303/2024 Argomento  Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) Risorse correlate Circolare n.2 del 10 febbraio 2016 Anagrafe Nazionale della Popolazione residente (ANPR). Gestione dispositivi di sicurezza. Con la circolare n. 2/2016, di cui sopra, sono state fornite istruzioni per

Amministrazione digiltale

Modalità di integrazione nell’ANPR delle liste elettorali e dei dati relativi all’iscrizione nelle liste di sezione. Attivazione servizio di rilascio dei certificati elettorali tramite ANPR. Circolare DAIT n.21 del 27 febbraio 2024

Elezioni  27 Febbraio 2024 Ufficio emittente  Direzione Centrale per i Servizi Elettorali Numero:  21/2024 Protocollo:  6200/2024 Argomento  Elettori e sezioni Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) Decreto del Ministro dell’interno del17 ottobre 2022 recante “Modalità di integrazione nell’ANPR delle liste elettorali e dei dati relativi all’iscrizione nelle liste di sezione di cui al decreto del

Ordinamento Enti Locali

Sulla giurisdizione in caso di domanda di condanna della p.a. al consolidamento di un costone

Giustizia amministrativa – Giurisdizione – Azione di condanna ad un facere – Giurisdizione civile    Sussiste la giurisdizione del giudice ordinario sulla domanda di condanna del comune al consolidamento di un costone, trattandosi di azione di condanna ad un facere specifico, pena la responsabilità della p.a. ai sensi art. 2043 c.c. (1). (1)    Conformi: Cass.

red and white round plate
Ordinamento Enti Locali

Sulla sopravvenuta carenza di interesse in caso di modifica legislativa

Legge, decreto e regolamento – Legge regionale – Innovazione legislativa – Giustizia amministrativa – Interesse ad agire      Va dichiarata improcedibile, per sopravvenuta carenza di interesse, la censura incentrata sulla violazione di norme costituzionali, qualora sopraggiunga una modifica legislativa che superi le censure di incostituzionalità originariamente prospettate; in particolare, la modifica apportata all’art. 19,

employee, desk, stress
Personale

Il datore di lavoro deve rispondere ai danni per lo stress in ufficio

tratto da lentepubblica.it In una recente sentenza, la Cassazione ha stabilito che il datore di lavoro deve rispondere ai danni per lo stress in ufficio: ecco in quali casi. In ambienti di lavoro particolarmente stressanti, che potrebbero provocare problemi ai dipendenti, a dover rispondere dei danni è il datore di lavoro. Così ha ribadito la Cassazione,

Affari generali

Credenziali di accesso al protocollo informatico ed ai sistemi di contabilità

Tratto da: Ministero Interno Territorio e autonomie locali  28 Febbraio 2024  Categoria  05.02.06 Diritto di accesso  Sintesi/Massima  I dati di sintesi del protocollo informatico, ostensibili ai sensi dell’art.43, c.2, del d.lgs. n.267/2000, possono essere acquisiti dai consiglieri con modalità da remoto solo ove venga garantito un elevato livello di sicurezza della loro trasmissione. Testo  (Parere

bully, harassment, workplace
Personale

Mobbing nella Pubblica amministrazione: il parere della Cassazione

tratto da lentepubblica.it La complessa questione del mobbing e dello straining sul luogo di lavoro, nel caso specifico nella Pubblica amministrazione, è stata recentemente oggetto di una pronuncia della Corte di Cassazione. Il mobbing e lo straining rappresentano fenomeni complessi e delicati che incidono sulla sfera lavorativa, generando effetti negativi sia sul piano psicologico che su quello fisico dei lavoratori coinvolti. Il mobbing, conosciuto anche

Contratti Pubblici

Gare d’appalto: non possono esserci penali se non per ritardo nell’esecuzione della prestazione

Tratto da: ANAC Intervento Anac su affidamenti di progettazione dell’ampliamento arrivi dell’aeroporto Capodichino. In una gara d’appalto non può essere prevista una clausola penale che scatta in caso di aumento del costo dell’opera rispetto al budget preventivamente stimato dall’amministrazione. Nell’ordinamento italiano, infatti, non sono ammesse ipotesi di penale svincolate dall’inadempimento della prestazione. Ogni penale deve essere collegata almeno al

Partecipate

Fallimento della società in house: il sindaco non ha colpe

tratto da lentepubblica.it Una recente sentenza della Corte di Cassazione fa luce sulle possibili responsabilità del sindaco in merito all’eventuale fallimento della società in house del comune. Si tratta di un argomento importante, che va a toccare direttamente le partecipazioni nel mondo degli enti locali. Una società “in house” è infatti una società controllata interamente

PNRR

Al via inserimento progetti Pnrr dei Comuni nella mappa della Commissione Europea

www.anci.it Pnrr dei Comuni Al via inserimento progetti Pnrr dei Comuni nella mappa della Commissione Europea Dare visibilità ai progressi nell’attuazione del PNRR a livello locale. È questo l’obiettivo della mappa online creata dalla Commissione Europea che riporta i progetti conclusi o in corso di attuazione da parte dei soggetti attuatori sul territorio. La piattaforma

Contratti Pubblici

E-procurement: pubblicata la nuova versione della tassonomia per la definizione del DGUE

tratto da www.agid.gov.it E-procurement: pubblicata la nuova versione della tassonomia per la definizione del DGUE Data: 13/02/2024 Pubblicato l’aggiornamento alla versione 2.1.1.2 della tassonomia dei criteri allegata alle specifiche tecniche per la definizione del DGUE elettronico italiano (DGUE-IT). L’elenco delle modifiche sulla nuova versione è il seguente: – eliminazione ONTRUE errato per il criterio EG-Purely

Anticorruzione

ANAC: In vigore le modifiche al regolamento sull’esercizio del potere sanzionatorio dell’Autorità inerenti alla conclusione del procedimento per falsa dichiarazione alle S.O.A.

Tratto da: Lavori Pubblici Con la pubblicazione del comunicato dell’ANAC nella Gazzetta Ufficiale del 24 febbraio 2024, n. 46, sono diventate operative le modifiche apportate con la Delibera n.65 del 10/1/2024 , al regolamento sull’esercizio del potere sanzionatorio dell’Autorità in materia di contratti pubblici di cui al decreto legislativo 31 marzo 2023 n. 36, approvato con Delibera n. 271

Torna in alto