Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 27.03.2015 - La tutela della legalità negli enti locali: il ruolo del Segretario Comunale

27.03.2015 - La tutela della legalità negli enti locali: il ruolo del Segretario Comunale

ROMA - Mercoledì 8 aprile 2015 Ore 14,00 Sala della Regina presso Palazzo Montecitorio

L'Associazione Nazionale Professionale dei segretari comunali e provinciali G.B.Vighenzi

L'Associazione Professionale dei segretari degli enti locali

Il Comitato per l’anticorruzione e la legalità dei segretari della Puglia 

***************

hanno organizzato per

Mercoledì 8 aprile 2015 - Ore 14,00

presso la Sala della Regina del Palazzo Montecitorio a Roma

un incontro su

"La tutela della legalità negli enti locali: il ruolo del Segretario Comunale".

Presentazione e saluto : Gianpiero D’Alia, Presidente della commissione bicamerale per le questioni regionali

Interverranno:

-Raffaele Cantone, Presidente Anac  

-Angelo Rughetti, Sottosegretario di Stato alla PCM  

-Salvatore Sfrecola, Presidente Corte dei Conti Umbria

-Mario Palazzi, Sostituto Procuratore della Repubblica di Roma

-Umberto Ambrosoli, Consigliere regionale Lombardia

-Antonio Saitta, professore universitario

-Maria Carmela Lanzetta, già Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie e lo sport

-Francesco Paolo Sisto, Presidente Commissione I Camera dei Deputati

Moderatore: Giampiero Valenza, Giornalista

« agosto 2020 »
agosto
lumamegivesado
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman