Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 26/06/2019 - Non decade il consigliere assenteista se la giustificazione è tardiva ma valida

26/06/2019 - Non decade il consigliere assenteista se la giustificazione è tardiva ma valida

segnaliamo da quotidianoentilocali.ilsole24ore.com

Non decade il consigliere assenteista se la giustificazione è tardiva ma valida

di Aldo Milone
In tema di decadenza dalla carica di consigliere di ente locale per assenza alle sedute dell'organo assembleare consiliare dice la sua il Consiglio di Stato con la sentenza n. 4047/2019, fornendo rilevanti precisazioni sulle cause giustificative della mancata partecipazione alle adunanze e circa la disciplina procedimentale applicabile.
Interesse successivo 
Oltre a demandare allo statuto dell'ente la previsione dei casi di decadenza per la mancata partecipazione alle sedute e le relative procedure, l'articolo 43, comma 4, del Tuel impone di garantire il diritto del consigliere a far valere le cause giustificative dell'assenza all'adunanza consiliare.
Secondo i giudici di Palazzo Spada, queste ultime possono esser invocate anche dopo l'esito dell'eventuale procedimento di decadenza per reiterata e continuata assenza, come accade - nel caso specifico - per l'ipotesi di tardività della convocazione alle sedute non presenziate (violazione in realtà idonea a sottrarre queste sedute dal computo della continuità).
archiviato sotto:
« agosto 2019 »
agosto
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman