Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Associazione Nazionale Professionale Segretari Comunali e Provinciali
Tu sei qui: Home / 14/01/2020 - Pubblicità della prova orale

14/01/2020 - Pubblicità della prova orale

tratto da Azienditalia 1/2020
Pubblicità della prova orale
TAR Lombardia, Sentenza 29 ottobre 2019, n. 02272
 
I giudici accolgono il ricorso di un candidato ad un pubblico concorso, rimasto escluso dalla graduatoria finale per aver conseguito un giudizio insufficiente nella prova orale.
Tra i vari motivi di ricorso, il TAR accoglie la doglianza relativa al mancato rispetto del principio di pubblicità della prova orale, conseguente alla decisione della commissione di espletare la prova a porte chiuse al fine di poter sottoporre a tutti i candidati la medesima domanda.
Lo svolgimento a porte chiuse della prova, secondo il TAR “si pone in aperto in contrasto con la regola generale, immanente a qualunque procedura concorsuale, della pubblicità della prova orale e, quindi, con i principi di trasparenza e imparzialità, di cui all’art. 97 Cost. (…) Il concetto di garanzia della ‘pubblicità’ della seduta deve necessariamente estendersi (soprattutto) a “tutti” i soggetti che hanno un reale interesse ad assistere alle prove, primi fra tutti i partecipanti alla selezione, sia che abbiano già sostenuto il colloquio sia che ancora lo debbano compiere. Il tutto al fine di permettere la verifica, di persona, del corretto svolgimento delle prove orali degli altri partecipanti, nel rispetto dei principi di trasparenza e imparzialità. (…) Nella fattispecie in esame, la ‘speciale’ modalità ideata dalla Commissione per lo svolgimento delle prove orali, di sottoporre ai candidati la stessa domanda, ha indubbiamente violato le basilari regole di trasparenza, imparzialità e buon andamento, creando anomalie lesive della posizione dei concorrenti non ammessi ad assistere.”.
Sara Petrilli
archiviato sotto:
« gennaio 2020 »
gennaio
lumamegivesado
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
Una frase per noi

Vi hanno detto che è bene vincere le battaglie? | Io vi assicuro che è anche bene soccombere, che le battaglie sono perdute nello stesso spirito in cui vengono vinte. || Io batto i tamburi per i morti, | per loro imbocco le trombe, suono la marcia più sonora e più gaia. || Gloria a quelli che sono caduti! | A quelli che persero in mare le navi di guerra! | A quelli che scomparvero in mare! A tutti i generali che persero battaglie, e a tutti gli eroi che furono vinti! | A gli infiniti eroi ignoti, eguali ai più sublimi eroi famosi.

Walt Whitman